LETTERA DI SALUTO DEL NUOVO PRESIDENTE

LETTERA DI SALUTO DEL NUOVO PRESIDENTE

Cari Soci giusto due parole in seguito al risultato ottenuto domenica e alla mia nomina. E' per me un onore ed una responsabilità cui non verrò meno guidare questa società nella più completa trasparenza ed onestà.

L'entusiasmo che ci ha sostenuto sino ad ora renderà certamente meno gravoso il compito che ci siamo prefissi. Questa dovrà diventare la società di tutti in cui l'apporto di ciascuno servirà a raggiungere gli obbiettivi in breve tempo. Spero che vi uniate a me nell'augurare a tutti i membri del Direttivo Buon Lavoro.

 

Antonio Bernard

II Gara di pesca sociale

Ricordiamo che domenica 12 Aprile si svolgerà  la seconda gara di pesca con la canna da riva.

Lettera ringraziamento ASSONAUTICA

Spettabili Circoli
ASPDPS Prà Sapello 1952
Centro Velico lnterforze
Circolo Nautico Mandraccio,
LNI Genova Centro
LNI Sestri Ponente

Genova, 26 marzo 2015

OGG.: Gita in barca in occasione della giornata mondiale della Sindrome di Down

Buongiorno a tutti,
il Presidente di Assonautica Genova Fabio Pesto, ringrazia tutti coloro che hanno reso
possibile |’uscita in barca per i ragazzi affetti dalla Sindrome di Down e le loro famiglie, lo
scorso sabato 21 marzo, in occasione della giornata mondiale per le persone affette dalla
Sindrome di Down.
Un ringraziamento particolare agli armatori ed i loro equipaggi: con la collaborazione di
tutti siamo riusciti a regalare un bel pomeriggio a tante famiglie.
Auspicando che questa sia la prima di tante iniziative solidali, auguriamo a tutti buon
proseguimento.
II Presidente
Fabio Pesto
ASSONAUTICA GENOVA

 

 

GIORNATA MONDIALE DELLA PERSONA AFFETTA DA SINDROME DI DOWN

GIORNATA MONDIALE DELLA PERSONA AFFETTA DA SINDROME DI DOWN

Sabato 21 marzo, in occasione della giornata mondiale della Persona affetta da Sindrome di Down, abbiamo offerto la nostra collaborazione ad Assonautica che ha organizzato questo evento  per offrire la possibilità ai ragazzi ed alle loro famiglie di fare un uscita in mare. L’obbiettivo è  far capire alle famiglie che la vela può essere uno sport che anche i loro ragazzi possono praticare in sicurezza e può essere un grande strumento di integrazione. L’intento di  questo primo approccio con il mondo della vela,  è creare le basi per un futuro corso dedicato a loro.
2015-03-21 12.34.28 2015-03-21 15.16.35 2015-03-21 15.16.41 2015-03-21 15.17.06 2015-03-21 15.17.21

Gara sociale del 15 Marzo 2015

Si è svolta la prima gara sociale di canna da riva riservata ai non agonisti valevole per il campionato Sociale 2015. I sedici partecipanti sfidando le previsioni meteo ( sempre malevole quando la Sapello organizza una gara sociale ) si sono dati battaglia facendola pagare ai ghiozzi invernali del canale di calma, anche se qualche sparlotto sentendo l’imminente primavera ( imminente solo per il calendario perché il clima invernale ha riservato ai concorrenti neve sulle alture e vento freddo ) ha ceduto alle lusinghe delle esche. L’ha spuntato su tutti il Vice Campione sociale 2014 Scali Ferdinando con 500 grammi battendo di stretta misura Tagliati, Canu, Caruzzo e Conti distanziati l’uno dall’altro di 10 grammi, A parte i primi due che avevano un buon numero di catture anche se di piccola taglia, le posizioni di rincalzo sono state più favorevoli per chi ha pescato qualche ghiozzo più grassoccio degli altri ( Caruzzo e Conti ), Bella prova del giovane Graffagnino 8° assoluto con 400 punti, anche lui con un pesciotto da 100 grammi ( che però non si è fatto pescare da nessuno ) avrebbe potuto vincere la gara. Comunque diciamolo! Si è sentita la mancanza di Silvano Tubico campione Sociale in carica che ha dovuto dare forfait per problemi di salute, siamo sicuri che si riprenderà pienamente per fare sua la 2° Prova che si disputerà domenica 12 Aprile anziché Sabato 11 Aprile, per tornare alla gara di oggi, ricordiamo che tutti i pesci sono stati tenuti nelle nasse e rilasciati vivi a fine gara, premi per tutti e panini con il salame e focaccia hanno concluso una giornata in amicizia, segnale superpositivo quando di deve fare una competizione dove eccesso di agonismo spesso contraddistingue negativamente anche e soprattutto competizioni amatoriali. Con le nostre “ garette” spero questo non accada mai, pertanto attrezzatura limitata ed essenziale ( si pesca con un solo amo ) dentatura in buone condizioni per addentare panini e focaccia invece che il concorrente vicino a noi devono contraddistinguerci sempre.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi